Blog dei volontari

buenos aires

Spazio collaborativo aperto alla condivisione di esperienze tra volontari.

Se sei già un volontario, ti invitiamo a registrarti al sito e a condividere la tua esperienza, utilizzando il pulsante che trovi qui sotto.

Puoi seguire gli aggiornamenti del blog anche via RSS.

A scuola di...vita! Lunedì, 17 Maggio 2010

“Occorre persuadere molta gente che anche lo studio è un mestiere, e molto faticoso, con un suo speciale tirocinio, oltre che intellettuale, anche muscolare-nervoso: è un processo di adattamento, è un abito acquisito con lo sforzo, la noia e anche la sofferenza.” (Gramsci)

Eccomi di ritorno..raccogliendo il mio anno in poche righe..
Sono partito il 6 aprile del 2009: destinazione Buenos Aires! La mia esperienza si è svolta all’interno delle organizzazioni che in Argentina difendono il diritto alla casa e contro gli sfratti.
In un anno sono state molteplici le esperienze vissute, gli incontri e (scontri) fatti, le relazioni instaurate, le cose imparate, le scoperte e le avventure intraprese…
..E tutto ciò fa crescere, fortifica e ha segnato una tappa importante nel mio cammino…
Ho cercato subito, dal mio arrivo in Argentina di integrarmi nel contesto di Buenos Aires, nel lavoro con le organizzazioni e con le persone, intessendo relazioni nel lavoro, ma anche fuori dal contesto lavorativo.
Oltre all’esperienza personale, sicuramente importante e formativa, questo anno è stato per me anche un’importante “scuola” pratica in campo sociale e politico, un percorso fatto per e con le organizzazioni, i movimenti, le persone, i militanti che mi hanno accompagnato. Sono grato a tutti loro per tutto quello che ho vissuto e imparato durante questo anno, al loro impegno instancabile e alla loro lotta per e con gli altri, i più deboli e indifesi. Difendere un diritto è un cammino di impegno e di lotta che si porta avanti giorno dopo giorno, contro quello che si ritiene ingiusto nella nostra società. Tutto ciò ha sviluppato in me anche una nuova visione della militanza politica.
Ripenso con piacere a questo anno di vita passato all’estero e lo consiglio a tutti, come esperienza arricchente e costruttiva, ed anche di impegno concreto.

buenos aires aih sve