Volontariato europeo in Slovacchia nell'ambito della comunicazione interculturale

Ti piace lavorare con i bambini e vuoi migliorare il tuo inglese? L’associazione KERIC a Čadca in Slovacchia sta cercando 1 volontario/a tra i 18 e i 30 anni per un progetto con il Corpo Europeo di Solidarietà (ESC) di 12 mesi, dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022

Dove
Čadca, Slovacchia
Durata

Da luglio 2021 a fine giugno 2022 - 12 mesi

Organizzazione ospitante

KERIC

  • è un’organizzazione non governativa senza scopo di lucro;
  • è stata fondata nel 2003;
  • lavora principalmente con bambini e giovani di età compresa tra i 4 e i 30 anni, e con adulti della regione di Kysuce;
  • svolge attività in una dimensione internazionale aggiuntiva;

KERIC è un'organizzazione giovanile senza fini di lucro che lavora con bambini, giovani e adulti della regione di Kysuce in Slovacchia. Organizza attività educative nel campo delle lingue, delle tecnologie, della consapevolezza europea e dell'apprendimento interculturale. L'obiettivo principale di KERIC è quello di offrire ai giovani uno spazio per realizzare le proprie idee e ricevere un’istruzione non formale durante il loro tempo libero. Inoltre, Keric cerca di offrire alle persone della regione di Kysuce la possibilità di incontrare stranieri e persone di diversa estrazione culturale in generale.

I progetti di Keric prevedono una sorta di educazione e un lavoro sociale/assistenziale. Abbracciano ambiti come l'istruzione nelle scuole primarie e secondarie, i corsi di conversazione in lingue straniere per bambini e giovani, la cura degli anziani in una residenza per anziani o la formazione per diventare un operatore giovanile in un campo estivo per i bambini.

Tutti questi progetti prevedono di lavorare direttamente con le persone.

KERIC ha sede nel centro di Čadca, una piccola città con una popolazione di circa 30.000 abitanti. Čadca si trova nel nord della Slovacchia, vicino al confine con la Repubblica Ceca e la Polonia. Čadca è la città principale della regione chiamata Kysuce, che è nota per la sua splendida campagna, con montagne incantevoli ed eccellenti opportunità per fare delle escursioni in sci, escursionismo, vela e mountain bike. Il clima è mite ma con inverni freddi e molta neve. Le estati sono di solito calde con molto sole.

Il centro della città è organizzato in modo tale che tutte le strutture importanti siano raggiungibili a piedi. Esiste un buon collegamento ferroviario con altre città più grandi, nonché con la Polonia e la Repubblica Ceca.

Attività

The aim is to motivate children to speak English, experience the culture of the volunteer and have fun while speaking English. The aim of the cooperation is to add an international dimension to the classes and to the school.

Communication English courses for children: (2 – 6 hours a week)

The aim of the courses is to motivate children to speak English, experience the culture of the volunteer and have fun while speaking English. The volunteers does not have to be “perfect” at English. His/her role in the lessons is to be the motivation for the kids to try to speak a foreign language. The age of the children is generally 7 to 14. We also have one class of children aged 5- 7. The lessons are prepared and run together with a young Slovak teacher.

Communication courses for teenagers/adults in own language of the volunteer: (2 – 6 hours a week)

The aim of the courses is to let the students experience the culture, country and the language of the volunteer. The volunteer uses methods of non-formal education, can make cultural presentations and organise the lessons in a very informal way. The classes are prepared with the support of KERIC staff, but run independently.

Cooperation with local elementary schools: (6 to 8 hours a week)

The volunteer cooperates with one or two schools in Cadca or nearby villages. The aim of the cooperation is to add an international dimension to the classes and to the school as such. The volunteer helps different teachers in the school during their lessons, using non-formal education. It can be language lessons but can also be sports, art, IT, science, math, etc. The volunteers does games, creative activities with the students or supports the teacher anyway
needed. In some classes, the volunteer might help weaker students or students with disabilities. The volunteer is motivated to get involved in life of the school as such – to take part in school trips, special events of the school, sports tournaments, etc.

Office work (2 to 6 hours a week)

Once a week, the volunteer helps in running the KERIC office, and organisation as such. This task involves every day office tasks, paper work, preparing leaflets about our activities, updating the KERIC website and facebook, cleaning and taking care of the facilities in KERIC, or other little jobs depending on the needs of the organisation

Regular KERIC team meetings and mentor meetings (2 hours a week)

Meetings to evaluate activities, plan the next steps and to discuss anything important for a smooth running of the EVS project.

Non-teaching activities - workshops, sports and creative activities (1 to 8 hours a week)

For the first weeks, the volunteer will be actively involved mainly in teaching. Later on during the project, the volunteer might want to balance the education activities and get involved in creative, sport or social work activities. The ideas of the activities and schedule will be discussed with each volunteer individually, support will be offered by KERIC to develop these activities. Volunteer’s intiative is required in case of these activities. The volunteers can also take part in language course upon their own choice.

Preparation for classes (4 – 12 hours a week)

The volunteer will prepare his/her activities alone or with the methodological and logistical support of the KERIC stafff. Equipment, reference books and special training are provided by KERIC as well as the local schools, that the volunteer cooperates with.

Numero di posti

1 volontario/a

Requisiti per partecipare

Non è richiesta nessuna formazione specifica o preparazione, solo l’entusiasmo di partecipare.

Viene data preferenza ai volontari con minori opportunità (giovani che provengono principalmente da aree rurali, che sono disoccupati o che provengono da un contesto sociale povero, ecc.). 

Condizioni

ALLOGGIO

Al volontario verrà assegnato un alloggio che condividerà con altre persone, provenienti da diverse parti del mondo. Le condizioni dell’alloggio sono conformi alle regole ESC. Le organizzazioni ospitanti forniscono alloggio nello standard del paese ospitante. I volontari saranno informati in anticipo nell'accordo ESC sul tipo di alloggio che riceveranno.

Quando possibile, al volontario verrà assegnato un appartamento che condividerà con gli altri volontari: all’interno di esso i giovani disporranno della propria stanza e condivideranno solo la cucina e il bagno con gli altri.

Tuttavia, in diversi casi, i volontari verranno alloggiati in dormitori. 

Dal 2017 i volontari vivono nell'edificio KERIC: il primo piano è destinato agli uffici KERIC, il secondo piano è l'appartamento per i volontari e il terzo piano è il "sottomarino giallo", una stanza per bambini. L'appartamento è molto vicino alla strada principale, anche ad alcuni supermercati: Kaufland, Tempo e Tesco. La stazione ferroviaria si trova dall'altra parte del fiume, quindi bastano 5 minuti per arrivarci.

VITTO + POCKET MONEY

Le condizioni alimentari per i volontari sono conformi alle regole ESC. I volontari riceveranno denaro extra per coprire le spese alimentari. Saranno informati in anticipo nell'accordo ESC sull'importo che riceveranno, nonché sulla forma di trasferimento del denaro e sulla data in cui verrà effettuato. Se possibile, al volontario verrà chiesto di aprire un conto bancario nel paese ospitante. Ogni mese, il volontario riceverà pocket money + il denaro per il cibo sul proprio conto bancario.

FAMIGLIA OSPITANTE

Durante le prime due settimane, il volontario sarà ospitato da una famiglia slovacca. È un'opportunità per i volontari di scoprire la vita slovacca, creare contatti, trascorrere del tempo con una famiglia del luogo e conoscere la cultura slovacca.

TRASPORTI

Il treno e gli autobus sono economici. 

Il treno porta quasi ovunque,e di solito è più economico degli autobus. Se si ha meno di 26 anni si può richiedere la tessera EURO 26 (nella stazione ferroviaria presentando una fototessera, il passaporto e 16 euro) e si avranno sconti ogni volta che si viaggerà. Lo sconto è inferiore al 50%, ma ne val comunque la pena. Inoltre ci sono anche alcuni sconti per altri servizi, per sapere quali basta dare un’occhiata sul sito www.euro26.sk

L’autobus è simile al treno, si usa per viaggiare all'interno della Slovacchia e anche all'esterno con i servizi internazionali. I biglietti vengono acquistati sull'autobus dall'autista. 

Da Bratislava troverai molti servizi aerei tra cui compagnie aeree a basso costo.

Cosa fare per candidarti

Si prega di fare domanda inviando il proprio CV in inglese e una lettera di motivazione a invio@incoweb.org, specificando nell'oggetto il titolo del progetto ESC per cui ci si candida.

Qualche suggerimento per la lettera motivazionale: cerca di farci capire cosa ti interessa di questo progetto, cosa ti ha colpito, cosa vorresti imparare, quale passione hai che vorresti condividere con lo staff e gli altri volontari.

N.B. Eventuali form o richieste particolari sono da specificare via email.

Informazioni su programma