ESC in Katowice, Poland

Ti piacerebbe fare un'esperienza di un anno in Polonia nell'ambito dello sviluppo e dell'organizzazione della comunità, dell' ecologia e del lavoro con persone diversamente abili.

Unisciti al Corpo Europeo di Solidarietà e candidati a questo progetto di volontariato ESC!

Ente/i partner
Dove
Katowice, Polonia
Durata

Da dicembre 2022 a dicembre 2023 - 12 mesi

Organizzazione ospitante
Attività

Le attività principali comprendono lo sviluppo e l'organizzazione della comunità, azioni ecologiche e sviluppo di attività per persone diversamente abili.

Costruzione e organizzazione della comunità di Katowice

  • Ricerca della composizione nazionale della società di Katowice, raccolta di contatti di stranieri locali.
  • Individuazione delle aree più popolate da stranieri in città e ricerca di abitanti locali interessati a quelle aree (polacchi e di altre culture) per creare un gruppo che indaghi su questioni rilevanti legate a quella zona.
  • Organizzazione di incontri con i gruppi locali per discutere i problemi, i miglioramenti che possono essere apportati nei loro quartieri, le idee di eventi e altro, stabilire obiettivi chiari a breve e lungo termine con il gruppo.
  • Identificazione di questioni rilevanti riguardanti i gruppi vulnerabili (anziani, minoranze, persone con disabilità, ecc.).
  • Organizzazione di incontri con le autorità locali per presentare idee, richiedere miglioramenti e cambiamenti e discutere con loro la possibilità di agire a beneficio della comunità locale (accompagnati da uno dei membri della nostra Associazione).
  • Ricerca di ONG locali, regionali e nazionali che lavorano per la popolazione locale, compresi gli stranieri, per costruire nuove partnership e cooperazioni ed esplorare ulteriori possibilità di intervento.
  • Conduzione di interviste con la popolazione locale e raccolta di petizioni per proporre cambiamenti rilevanti in aree specifiche della città.
  • Organizzazione di campagne locali per intraprendere azioni collettive che coinvolgano la popolazione locale per incoraggiare l'impegno attivo e la sensibilizzazione locale (azioni di pulizia, workshop per lo scambio di competenze, ecc).
  • Organizzazione dell'"Anno culturale" di Katowice: i volontari lanceranno l'idea di dedicare una settimana al mese o ogni due mesi a una cultura diversa, e organizzeranno la settimana culturale (con cibo nazionale, giochi, danze, eventi che si terranno a Bona Fides e/o nella piazza del mercato, se possibile) per sensibilizzare sulla varietà di culture presenti in città e creare spazio per ognuna di esse per esprimere la propria bellezza e peculiarità.
  • Organizzazione di scambi linguistici in città, per dare la possibilità a chi ha voglia di imparare di incontrarsi e dedicare il proprio tempo all'apprendimento di una nuova lingua (organizzazione di gruppi per incontrarsi e parlare in tandem).

Abbellimento di Katowice

  • Iniziative di pulizia degli spazi pubblici e creazione di gruppi di persone locali che possano essere attive per il beneficio ambientale della comunità. Tra queste iniziative, ci proponiamo di realizzare la raccolta di rifiuti e spazzatura, iniziative di abbellimento (pulizia di parchi, strade, piazze) e la pulizia dei laghi. I nostri partecipanti recluteranno volontari locali, promuoveranno l'iniziativa, guideranno le squadre di persone locali interessate, divideranno i compiti, raccoglieranno idee, stabiliranno il calendario delle attività, scatteranno foto e posteranno sui social network.
  • Organizzazione di laboratori nelle scuole e nelle biblioteche locali per bambini, studenti, anziani e, in generale, per la popolazione locale su diversi argomenti come la dieta e gli alimenti sani, la coltivazione e il giardinaggio in casa, le conseguenze dell'inquinamento, il riciclaggio, il cambiamento climatico e l'affetto, le pratiche ambientali, il turismo innocuo, le risorse energetiche alternative e il risparmio energetico, ecc.
  • Realizzazione del programma video "Mangia sano", in cui i nostri volontari si recheranno nei supermercati per analizzare il contenuto dei prodotti alimentari (escluso il riconoscimento del marchio), come la quantità di zucchero, gli elementi chimici, il processo alimentare, le farine raffinate, il sodio, ecc. I volontari saranno liberi di condurre questi video nel modo che preferiscono, noi suggeriremo loro strumenti digitali efficaci da utilizzare per raggiungere una maggiore visibilità e aumentare il numero di follower (come le nostre pagine Facebook e Instagram, il canale YouTube o applicazioni come Twitch, che è la piattaforma di live streaming leader al mondo per i giocatori e i discorsi). L'iniziativa sarà supportata anche dalla possibilità di condurre podcast presso la radio professionale Bona Fides.
  • Ricercare luoghi che offrano cibo sano, prodotti vegetariani e vegani e opzioni salutari nei menu.
  • Organizzare eventi sportivi e ludici a livello locale (come maratone, cacce al tesoro, giochi cittadini...) per diffondere le buone pratiche sportive e come strumento di visibilità per attirare l'attenzione delle persone sulle questioni ambientali e su stili di vita più sani.
  • Organizzare escursioni con e per la popolazione locale per esplorare i luoghi verdi della regione della Slesia e contribuire all'integrazione di persone di ogni età e provenienza.

Campagna per una città inclusiva e sensoriale

  • Organizzare eventi inclusivi che coinvolgano persone con minori opportunità e persone locali che non devono affrontare barriere, per favorire l'inclusione e la comprensione reciproca (torneo di scacchi, improvvisazione teatrale, concerti musicali, karaoke, ecc.)
  • Assistenza al gruppo informale di persone con disabilità sensoriali nella partecipazione a eventi sociali: il gruppo di persone con cui Bona Fides collabora vuole essere attivo in gite, escursioni, eventi, feste. Purtroppo alcuni di loro non sono completamente indipendenti, anche con tutti gli strumenti a loro disposizione. Hanno bisogno di qualcuno che li assista, perciò i membri di Bona Fides li accompagnano nelle loro iniziative e vorremmo che i nostri volontari si unissero a noi e al gruppo per imparare ad assisterli nelle loro necessità e godere della loro compagnia e del tempo trascorso insieme. Le attività che vogliamo pianificare con loro sono: piantagione di alberi nella foresta intorno a Katowice, escursioni in kayak, passeggiate nei parchi e molte altre.
  • Organizzare "talent show" e workshop per riunire persone di qualsiasi condizione sociale e che affrontano diversi tipi di barriere per condividere i loro talenti. Questo compito si basa sulla convinzione che ogni persona, a prescindere dalle barriere che può incontrare, ha capacità, talenti, passioni che può voler condividere con altre persone. Il messaggio che vogliamo condividere è un messaggio di incoraggiamento per tutte le persone che devono affrontare le barriere quotidiane nella loro vita. Vogliamo che non si arrendano, che rimangano positive e che si concentrino sulle cose che possono fare, non su quelle che non possono fare. Lavoriamo per consentire loro di "essere in grado di essere in grado".
  • Organizzare una mostra fotografica sul concetto di "barriere", "ostacoli", "accessibilità" e "inaccessibilità" per sensibilizzare le persone che comunemente non affrontano alcun problema in città su tutte le difficoltà che generalmente non vediamo, ma che sono ostacoli enormi per le nostre persone con minori opportunità. Il concetto di barriera è diverso per ogni persona: un luogo accessibile a una persona con disabilità motoria non è necessariamente accessibile a una persona con disabilità motoria o mentale. È necessario che le persone capiscano che ogni disabilità implica un certo tipo di barriera e un bisogno specifico di accessibilità.
  • Organizzare una simulazione di barriere sensoriali e motorie per sensibilizzare le persone sul tipo di ostacoli che le persone con disabilità affrontano quotidianamente in città (mobilità, suono, ostacoli visivi).
  • Cooperazione e sostegno alle istituzioni locali che si occupano di bambini e adolescenti con disabilità fisiche e mentali e provenienti da contesti sociali ed economici difficili. I nostri volontari supporteranno questi ragazzi in alcune attività e nei compiti di inglese e organizzeranno per loro piccole feste/giornate nazionali.
  • Fornire lezioni di inglese a persone con minori opportunità (anziani, persone con disabilità fisiche)
  • Fornire lezioni di computer o altri strumenti digitali a persone con minori opportunità
  • Creare una mappa digitale interattiva per le persone con disabilità sensoriali e motorie.
Numero di posti

8

Termine ultimo di adesione al progetto
30/11/2022
Condizioni

Il progetto copre a titolo gratuito:

  • vitto
  • alloggio
  • viaggio di andata e di ritorno
  • assicurazione medica Cigna
  • trasporto pubblico locale
  • corso di lingua
Cosa fare per candidarti

Si prega di fare domanda inviando il proprio CV in inglese e una lettera di motivazione a fabiana.paoli@incoweb.org, specificando nell'oggetto il titolo del progetto ESC per cui ci si candida. 

Qualche suggerimento per la lettera motivazionale: cerca di farci capire cosa ti interessa di questo progetto, cosa ti ha colpito, cosa vorresti imparare, quale passione hai che vorresti condividere con lo staff e gli altri volontari.

N.B. Eventuali form o richieste particolari sono da specificare via email.

Informazioni su programma