Capacity Building

Il progetto “Dreamer”

L’associazione InCo ha coordinato un progetto di capacity building in ambito giovanile, tenutosi dall’agosto 2016 al settembre 2017. Il progetto, dal titolo “D R E A M E R: Developing international RElations to Activate Multicultural Experiences and Reciprocal Solidarity”, aveva l’obiettivo di rafforzare la cooperazione e lo scambio di buone pratiche tra paesi membri dell’UE (Estonia, Belgio e Italia) e paesi dell’America Latina (Bolivia e Guatemala), per sostenere la partecipazione giovanile e l’inclusione nella vita democratica in società multietniche.

Le attività

Durante un anno di progetto hanno avuto luogo diversi incontri e formazioni, per rafforzare le partnership, condividere idee e fare esperienza di buone pratiche rispetto alla partecipazione giovanile attiva e ai contesti multietnici. All’inizio del progetto è stato organizzato uno scambio per giovani lavoratori con 14 partecipanti a Bolzano; a metà del progetto, in maggio, i giovani coinvolti si sono incontrati nuovamente in Guatemala per un viaggio studio; alla fine del progetto, in Agosto, le organizzazioni partner di sono riunite nuovamente in Belgio per il meeting finale.

I 9 volontari SVE coinvolti nel progetto Dreamer hanno partecipato a un incontro iniziale a Bolzano, che si è svolto contemporaneamente allo scambio dei giovani lavoratori, e successivamente a uno SVE di lungo periodo. Quattro volontari dal Guatemala e dalla Bolivia sono stati in Estonia e Italia; cinque volontari dall’Italia, dal Belgio e dall’Estonia sono stati in Guatemala e Bolivia.

Oltre a queste attività, buone pratiche, immagini, testi e video sono stati caricati sulla piattaforma ICT dreamer.opencontent.it

Durante tutte le diverse attività, le principali metodologie utilizzate sono state centrate sul soggetto dell’apprendimento, attraverso apprendimento non-formale, imparare facendo e peer-education.

I partner

Il progetto è stato coordinato dall’associazione InCo con la collaborazione delle seguenti associazioni:

Associazione Campi Gioco e Ricreazione (Italia), Associazione La Strada/Der Weg (Italia),Jugendinfo (Belgio), Estyes (Estonia), UEMC (Bolivia), Fundación Sol en Casa (Bolivia), Jovi (Guatemala)